fbpx

LA RICETTA DEI ZALETI

Ricetta zaleti dolci tipici Veneto

I Zaleti sono dei dolcetti a forma di losanga il cui nome richiama il loro ingrediente principale. Il termine dialettale “Zaleto”, infatti, significa “gialletto” in riferimento alla colorazione tipica di questi biscotti data dalla farina di mais.

I Zaleti, apprezzati nella Venezia del Settecento, probabilmente erano già conosciuti dal secolo precedente. Alcune fonti, infatti, fanno risalire la loro origine al 1600, quando un antenato di questi biscotti era diffuso in tutto il territorio veneto. Secondo la tradizione, i Zaleti provengono dell’area di Belluno, Udine e Pordenone, luoghi conosciuti per la produzione di una farina di mais molto fine, ideale per la preparazione dei dolci. Probabilmente gli abitanti di quelle zone giungevano fino a Venezia per vendere i loro prodotti, tra i quali questi biscotti, che fin da subito riscossero un enorme successo fra gli abitanti della Laguna.

Sono davvero saporitissimi tanto che l’Artusi, nella premessa della ricetta n. 592 raccomanda: “Signore mamme, trastullate i vostri bambini con questi gialletti; ma avvertite di non assaggiarli se non volete sentirli piangere nel caso molto probabile che a loro ne tocchi la minor parte”.

E allora ecco la ricetta per preparare questi biscotti davvero prelibati.

INGREDIENTI

• 250 g di farina gialla di mais
• 100 g di farina bianca
• 2 dl di latte
• 100 g di burro
• 120 g di zucchero semolato
• 50 g di zucchero a velo vanigliato
• 50 g uvetta sultanina
• ½ bustina di lievito
• 1 bicchierino di grappa
• sale.

PREPARAZIONE

Scaldare il latte in un tegamino e sciogliervi il burro. In una capace terrina mescolare le farine con lo zucchero semolato, il lievito e un pizzico di sale. Bagnare il composto con il latte caldo e, mescolando, formare un impasto morbido. Alla fine unire l’uvetta tenuta a rinvenire nella grappa. Formare con le mani infarinate tante losanghe della lunghezza di 8-10 centimetri e sistemarle, su carta oleata, in una teglia. Cuocere nel forno a temperatura moderata (180°) per circa 20 minuti. Tolti dal forno cospargerli con lo zucchero a velo vanigliato e lasciarli raffreddare.

Un suggerimento? I Zaleti sono ottimi da gustare con il Torchiato di Fregona e il Marzemino Passito di Refrontolo.

Lascia un commento