IL PROGETTO AVANTI! #andratuttobene

Il nostro partner tedesco Aurelia e.V., specializzato in programmi educativi per studenti, al fine di supportare il turismo nel Nord Italia, duramente colpito dall’emergenza Coronavirus, e aiutare i collaboratori italiani (enti, aziende, associazioni etc.) ha ideato il progetto AVANTI! #andratuttobene. In cosa consiste? Riportiamo qui sotto il loro appello.

AVANTI! #andratuttobene. “Questa speranza ci mette in moto e per questo oggi chiediamo il tuo sostegno e aiuto, in qualsiasi forma!”

Nessun paese al mondo sta attualmente subendo gli effetti dell’emergenza Coronavirus come l’Italia e soprattutto il Nord Italia. Oltre al dolore emotivo di perdere i propri cari, questa situazione sta portando ad una crisi economica senza precedenti.

CHI SIAMO

Nel nostro lavoro educativo per lo sviluppo sostenibile, collaboriamo da molti anni con un gran numero di partner italiani provenienti dal settore turistico, della conservazione della natura, dell’educazione ambientale, del movimento Slow Travel e Slow Food, della ricerca, scienza, istruzione e cultura. Molti partner sono diventati amici. Un’intensa collaborazione, per noi, è tanto stimolante quanto una questione di successo.

Il termine “relazioni italo-tedesche” era lungimirante quando il Cancelliere Adenauer nel dopoguerra diresse temporaneamente i suoi affari governativi da Cadenabbia. Durante questo periodo, ebbe origine la visione di un’Unione Europea.

L’alleanza italo-tedesca è una ricchezza per l’Europa e, al di là di tutte le implicazioni economiche e politiche, un concetto di lavoro culturale di successo. È anche l’influsso di italianità di cui abbiamo bisogno nella vita di tutti i giorni. È, inoltre, un luogo di desiderio per i viaggiatori e il “sogno di bellezza” facilmente raggiungibile. Per noi, Bella Italia è anche piena di molti ricordi e incontri meravigliosi.

IL NORD ITALIA HA BISOGNO D’AIUTO

Non solo il turismo interno al territorio italiano sta subendo un crollo. I nostri tour operator partner in Germania, Austria e Svizzera sono attualmente interessati da una preoccupante ondata di cancellazioni che sta colpendo imprese familiari come piccoli hotel e ostelli, guide turistiche e guide naturalistiche, ristoranti e aziende agricole, cantine, istituzioni culturali, tutte le pizzerie e gelaterie. In breve, l’intera infrastruttura, che ha accolto, con un grande calore familiare, sin dai tempi del “miracolo economico” del secondo dopoguerra, il numero crescente di viaggiatori. Nelle meravigliose regioni del Lago di Garda, del Lago di Como e del Lago Maggiore, nella riviera fiorita della Liguria, tra le montagne dell’Alto Adige, in Piemonte e sulle coste veneziane, la gente vive ovunque con e grazie al turismo. Queste piccole imprese non hanno risorse economiche sufficienti per aspettare mesi prima dell’arrivo dei nuovi ospiti! Quando le restrizioni di viaggio saranno revocate, bisognerà mettersi in moto velocemente!

È URGENTE

Per quanto possibile, vogliamo fare la nostra parte insieme alle istituzioni e agli enti interessati del mondo degli affari, della politica, della cultura, dell’istruzione e del turismo per garantire una continuità alla lunga storia di successo economico, scambio culturale e incontro! In particolare, è necessario mobilitare lo scambio giovanile e di giovani tedeschi-italiani. I giovani ospiti di oggi saranno i viaggiatori di domani!

Vogliamo impostare ora la rotta in modo tale che, subito dopo la revoca delle restrizioni di viaggio, il turismo giovanile ed educativo possa generare impulsi forti e positivi e venga fornito il miglior supporto possibile alle aziende coinvolte per riprendersi da questa situazione.

Viaggi per giovani, attività di allenamento sportivo, campi per giovani, pellegrinaggi giovanili, formazione per adulti e ulteriori attività educative nel campo pedagogico, incontri con partenariati urbani – il sostegno finanziario è destinato a garantire che i giovani di ogni ceto e classe sociale partecipino a questo programma di viaggio educativo e di incontro!

IL NOSTRO IMPEGNO

Siamo determinati a trasformare la nostra visione in un aiuto concreto e per questo chiediamo il tuo supporto. Aiuteremo, in modo rapido con una burocrazia snella e una struttura attuabile e reattiva per accorciare le distanze! Per questo siamo alla ricerca di partner. Fatti coinvolgere, attiva la tua rete per una buona causa! Abbiamo bisogno di partner, fondi, consigli, azioni che ci supportino!

COSA STIAMO FACENDO

• stiamo cercando di coinvolgere la “Banca per l’economia sociale” per una donazione;
• vorremmo chiedere aiuto e supporto alle seguenti istituzioni: il Centro italo-tedesco per il dialogo europeo Villa Vigoni, Konrad-Adenauer-Stiftung, Villa La Collina, l’Istituto Storico Italo-Germanico, la Scuola Germanica di Genova, l’Università di Milano, l’Università di Bonn, il Geographic Institute, Villa Carlotta, ONLUS Verdeacqua Milano, ONLUS Sator Milano, consolati e ambasciate tedesche e italiane, camere di commercio e altri enti;
• stiamo coordinando l’offerta turistica con i nostri partner del settore turistico;
• in tutti i viaggi offriamo programmi per l’educazione allo sviluppo sostenibile;
• stiamo attivando la rete di partenariati urbani (Lombardia, Veneto, Liguria, Piemonte);
• stiamo coinvolgendo le diocesi della Germania per concentrare l’offerta di pellegrinaggi nelle destinazioni italiane più colpite.

COSA TI CHIEDIAMO

1. Attiva il tuo prezioso network per AVANTI! #andratuttobene
2. Supporta AVANTI! #andratuttobene finanziariamente attraverso una raccolta fondi!
3. Contribuisci ad AVANTI! #andratuttobene con consigli e azioni!

#andratuttobene – insieme possiamo farcela!

Ringraziamo il nostro partner Aurelia e.V. per aver ideato questo progetto e per il suo prezioso supporto al turismo nel Nord Italia. 

Per saperne di più o per dare il tuo contributo contatta Aurelia e.V.:

Indirizzo: Kessenicher Straße 55, 53129 Bonn
Telefono: +49 228 929 837 33
Fax: +49 321 21 27 50 42
E-Mail: jessica@aureliaev.de

Sito web: www.aureliaev.de
Per maggiori informazioni sul progetto clicca qui.